Social coaching per il MAAM

7 Gennaio 2021 | Analisi del pubblico e del territorio, Strategie di comunicazione e marketing

Il MAAM – Museo Archeologico e d’Arte della Maremma ha sede a Grosseto. Custodisce ed espone al pubblico numerosi reperti archeologici e storico-artistici provenienti dalla città e dal territorio maremmano.
Anche il 2020 del MAAM è stato un anno complesso, di sfide e profondi cambiamenti a causa del Covid.

Fin dalle prime chiusure primaverili l’obiettivo del Museo è stato chiaro: mantenere vivo il rapporto con la città e sviluppare nuovi pubblici sperimentando nuove strategie di edutainment attraverso le opportunità offerte dagli strumenti digitali.
Così, durante l’estate il team di Cultura REPublic è stato chiamato dal Museo per contribuire a ridefinire le linee di comunicazione social e web e avviare un percorso di ascolto del pubblico. Abbiamo quindi ideato un percorso su misura di accompagnamento e mentoring che ha coinvolto gli operatori e fornito competenze specifiche al nuovo social media manager del Museo.

Tutto ciò è stato reso possibile grazie all’opportunità fornita dal bando “Laboratori Culturali” della Fondazione CR Firenze, all’interno del progetto “Il MAAM dei desideri”.

Obiettivi

  • Aumentare le competenze specifiche in merito a comunicazione social per il personale del Museo
  • Attivare una strategia di comunicazione mirata 
  • Potenziare l’identità digitale del Museo
  • Profilazione del pubblico di prossimità

Strumenti e metodi utilizzati

  • Focus group con il personale del Museo
  • Redazione di modelli buyer personas
  • Programmazione e gestione del piano editoriale sui social network in uso nel Museo 
  • Tutor/mentoring

Risultati attesi

  • Miglioramento dello strumento social ai fini della comunicazione digitale
  • Aumento degli stimoli e delle capacità specifiche per il personale interno
  • Creazione di una nuova strategia con una linea editoriale condivisa 
  • Gestione dei contenuti dei profili Facebook e Instagram; 
  • Coinvolgimento e fidelizzazione del pubblico di prossimità
  • Miglioramento dell’immagine e dell’identità digitale del Museo
  • Maggiore fruibilità e accessibilità delle collezioni

Donazioni

Come tutte le associazioni, ci finanziamo grazie a chi crede in noi, nella nostra professionalità e affidabilità.
Accettiamo libere erogazioni

fai una donazione